• Allestimenti su misura
  • Vetrine espositive
  • Prodotti di serie

Casabella per Gruppofallani

18/03/2017

Riportiamo l'articolo di Marco Mulazzani, pubblicato sul numero di marzo 2017 di Casabella

-Due allestimenti del 2016 a Firenze e a Ferrara.

Il Museo dell'Istituto degli Innocenti e la mostra Orlando Furioso 500 anni a Palazzo dei Diamanti.


Gruppofallani è un'eccellenza nei settori dell'exhibition design, della museologia e della tecnica museografica, per la capacità di progettare e realizzare soluzioni integrate di allestimento fisico e tecnologie multimediali. Affinata attraverso un'esperienza pluridecennale, la struttura tecnica e operativa dell'azienda garantisce un servizio completo -"dal disegno all'installazione", ovvero dallo sviluppo del progetto alla realizzazione dei prototipi, dalla costruzione di vetrine e supporti espositivi al loro montaggio- e, soprattutto, su misura rispetto a specifiche problematiche di conservazione ed esposizione museale, di illuminotecnica e comunicazione, grafica e multimediale. Della qualità del lavoro di Gruppofallani testimoniano, nell'ultimo decennio di attività, quasi un'ottantina di importanti allestimenti, sia per mostre temporanee sia per musei: a Venezia nella Biennale di Architettura, a Palazzo Grassi e per Punta della Dogana; a Milano in Palazzo Reale e per il Museo delle Culture; a Torino nel Museo di Arte Orientale e per la Reggia di Venaria Reale; a Brescia nel Museo di Santa Giulia, a Roma nel Colosseo, e molti altri ancora.
Tra le realizzazioni più recenti, si distinguono gli allestimenti del Museo dell'Istituto degli Innocenti a Firenze [1, 2] e della mostra Orlando Furioso 500 anni in Palazzo dei Diamanti a Ferrara [3, 4], progettati rispettivamente da Carlo Terpolilli-Ipostudio e Antonio Ravalli.
Nell'Ospedale fiorentino, concepito da Brunelleschi, il progetto museale riflette la vastità di un patrimonio documentario e artistico straordinario, frutto della storia di una Istituzione attiva ininterrottamente dal 1445. Per raccontarlo è stato necessario realizzare supporti espositivi diversificati -vetrine, basamenti, mobili, postazioni multimediali- e un sofisticato sistema di ostensione e illuminazione delle opere d'arte. Nel piano ipogeo, la realizzazione più complessa è il mobile-ambiente a pianta circolare che accoglie 160 teche estraibili contenenti i segni di riconoscimento lasciati, nei secoli, dai genitori nelle fasce dei bambini; nella galleria della Pinacoteca, la sequenza dei pannelli espositivi, a sbalzo e in guisa di pagine di un libro aperto, accompagna i visitatori sino alla sala del Ghirlandaio. Il sistema di illuminazione, realizzato con sorgenti led, è calibrato per concentrare una luce morbida e puntuale sulle opere della galleria e, nella sala del Ghirlandaio, per esaltare i colori dei dipinti, rafforzando il cannocchiale prospettico che richiama da lontano l'attenzione. Molto curata è la realizzazione dell'apparato grafico, con interventi di serigrafia diretta a parete e sistemi di segnaletica appositamente studiati per il Museo.
La mostra ferrarese si proponeva di rievocare il contesto culturale e artistico in cui nacque l'Orlando Furioso, filtrato però attraverso l'immaginifico universo dell'Ariosto. L'allestimento è pensato come una sorta di viaggio attraverso il paesaggio onirico della selva ove si dipana il complicato intreccio del poema. Fondamentali, per accompagnare il visitatore in questo labirintico percorso, erano il carattere e la fattura dell'apparato ostensivo: le esili teche "ad albero", alte più di tre metri, in cui gli oggetti esposti sembravano fluttuare come in sogno; i supporti in acciaio tutti diversi tra loro realizzati su specifico disegno; le vetrine "a pozzo" che celavano alla vista il loro contenuto sinché non ci si affacciava su di esse; infine, la sapiente illuminazione che faceva emergere le opere come apparizioni dalla generale penombra. Precisione tecnica e cura artigianale del dettaglio accomunano questi due lavori, che confermano la capacità di Gruppofallani di operare con successo sia in ambito museale sia in un campo peculiare qual è quello degli allestimenti temporanei.

Archivio news



Ultimo progetto

Jeronimus Bosh e Venezia
Venezia, Palazzo Ducale. Appartamento del Doge

Casabella per Gruppofallani

Riportiamo l'articolo di Marco Mulazzani, pubblicato sul numero di...

Nuovi Musei di Firenze - Confere...

CASABELLA organizza una conferenza, introdotta da Francesco Dal ...

Palazzo Vecchio, Firenze

26 settembre 2016 Firenze Palazzo Vecchio presentato il nuovo Sa...

"Orlando Furioso 500 anni" Palaz...

Inaugurata al Palazzo dei Diamanti di Ferrara la Mostra " Orland...

Parco Archeologico di Saint-Mart...

Il Parco e Museo Archeologico di Saint Martin de Corléans è un s...

Nuovo Museo degli Innocenti a Fi...

Il Museo offre spazi espositivi ampliati e rinnovati su progetto ...

Allestimento MUDEC

31 agosto 2015. Comincia  l'allestimento delle vetrine al M...

GF partner di CA' FOSCARI TOUR

L' Università di Ca' Foscari amplia la propria proposta di CA ...

Bell'Italia, Mueso delgi Innocen...

Bell'Italia numero 365 di settembre 2016, "Il tesoro dei bambini...

CASABELLA Nuovo Museo degli Inno...

Bell'articolo sul Nuovo Museo degli Innocenti a Firenze, progett...

Gruppofallani | Via Pialoi 100 | 30020 Marcon (VE) ITALY | Tel: +39 041 5952928 | Fax: +39 041 5956266 P.Iva 03141190268 | © Gruppofallani 2012 | Credits